Skin ADV
Articoli | 2 febbraio 2011 Un Commento

Incontri Ravvicinati Team O’Neill in Marocco

Taghazout, Boilers, Anchor Point, Draculas sono ormai i famosi spot che contraddistinguono il Marocco, ma su a nord ce ne sono molti altri per lo più deserti… il team O’Neill ci ha fatto un salto.

 

 

Poco più di una settimana fa un team di rider dell’O’Neill ha fatto base a Imsouane, a nord di Tagazhout, nella nuova surfhouse affacciata sulla lunga omonima destra, per  andare alla scoperta degli spot meno conosciuti del Marocco, nel tratto di costa tra Imsouane ed Essaouira.

Quello che hanno trovato Cory Lopez, Shaun Cansdell e soci sono le onde vergini, senza fine e glassy nascoste neile baiette segrete e poco conosciute. Naturalmente hanno surfato anche negli spot più conosciuti come quelli nei dintorni di Imsouane, ma senza disdegnare qualche incursione a caccia di tubi che in pochi hanno avuto il piacere di surfare.

 

Nonostante i componenti della spedizione fossero abituati a surfare migliaia di onde in giro per il mondo, sono rimasti sorpresi da quello che hanno trovato. Mark Matthews ha dichiarato che “In Australia ci sarebbero centinaia di persone su un’onda come questa, e qui l’abbiamo a nostra completa disposizione, è pazzesco!”.

 

Qui sotto alcuni video che testimoniano il successo del trip. Prestissimo la fotogallery! 



TAG:

Commenti

Un commento a Incontri Ravvicinati Team O’Neill in Marocco

  1. …speriamo adesso non vengano s*****ti sti posti con tutta questa pubblicità finalizzata solo al bene del brand….il marocco è rimasto puro, mistico e incontaminato fino ad ora…non sono solo le onde stupende a renderlo speciale…

Potrebbe interessarti anche...