Skin ADV
Eventi | 9 novembre 2010

La Maddalenetta Torna Sul Rosso

Torna il rosso per il Maddalenetta Monster Wave, lamareggiata è troppo “instabile”


 

 

ALGHERO, 9 novembre 2010 – Non è ancora il momento giusto per una delle gare più attese d’Italia. Il Maddalenetta Monster Wave, evento organizzato dal Surf Animal Club di Alghero, è ancora in stand-by.  

«È una mareggiata dalle mille variabili e preferiamo far aspettare ancora gli atleti». Helgo Lass, presidente del Surf Animal Club e contest director, ha giudicato così la situazione meteorologica che sta attraversando in questi giorni il bacino del Mediterraneo. Troppo instabile dunque per chiamare una gara in uno spot delicato come quello della Maddalenetta, situato in mezzo al golfo di Alghero. Con il suo tavolato di rocce e un’angolazione quasi perfetta per accogliere il moto ondoso da libeccio, questo spot è il desiderio di centinaia di riders della penisola ed è sistematicamente surfato dai windsurfisti locali. La luce che indica lo status del contest torna ufficialmente rossa. Il tempo a disposizione è comunque abbondante, il waiting period si estende sino al trenta aprile.    

Gli eventi Sup Alghero sono organizzati dal Surf Animals Club di Alghero in collaborazione con Sexboard Surfshop, Sunset Immobiliare, AndräHaus, con il patrocinio del Comune di Alghero e di Surfing Italia. Sup Alghero è una serie di eventi dedicati al Sup, il nuovo sport che arriva direttamente dagli Stati Uniti. Acronimo di Stand Up Paddle, il Sup racchiude le emozioni del surf da onda con la semplicità di una pagaia e si utilizza stando in equilibrio su una grande tavola.

 

 

Sup Alghero

 

15st  september-30th of april 2011

Spot: Alghero

Main sponsor: Sexboard Surfshop, Sunset Immobiliare, AndräHaus  

Patrocinio: Comune di Alghero, Surfing Italia, Aics

Staff organizzativo: Surf Animals Club

Info: www.supalghero.com

Helgo Lass + 39 339 73 91 591

helgo.lass@gmail.com

 

Ufficio Stampa Media Connexction

Antonio Muglia

+39 339 25 06 121

mediaconnexction@gmail.com

 

  

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...