Skin ADV
Eventi | 26 luglio 2010

Frozen Open: A La Marinedda Sara’ Spettacolo!

Surfcorner.it – A La Marinedda sarà spettacolo, in arrivo un “big” del surf mondiale. Tra gli oltre trenta iscritti anche Eric Rebiere. ISOLA ROSSA, 26 luglio 2010 – Sono arrivate oltre trenta adesioni per il 7° Frozen Open, la gara di surf da onda più estrema d’Italia. Si attendono atleti da tutte le parti del mondo. Tra loro, un nome su tutti: Eric Rebiere, professionista della tavola, è tra i candidati a vincere il settimo titolo.

Il surf contest 7° Frozen Open si svolgerà anche quest’anno a La Marinedda con la partecipazione di numerosi atleti stranieri. La gara di surf da onda, premiata come migliore dell’anno ai Surfing Italia Awards CONI tra più di 60 eventi di surf, ha un “waiting period” dal 1 al 20 agosto. Il Nesos Surf Club, l’associazione sportiva organizzatrice dell’evento, chiamerà il contest con 72 ore di anticipo, solo dopo aver assicurato agli atleti le condizioni ottimali per lo svolgimento della manifestazione, tradizionalmente onde oltre i due metri. Tra gli atleti che nelle ultime due settimane hanno inviato le adesioni spicca anche il nome di Eric Rebiere. Il surfista franco brasiliano ha chiesto di partecipare alla gara più bella d’Italia, l’unica ad avere un montepremi di 10 mila euro. Padre francese e madre brasiliana, Rebiere ha 31 anni, è nato ad Arraial do Cabo in Brasile e risiede a Lanzarote, nelle Isole Canarie. E’ stato due volte campione europeo ed è stato il primo surfista del vecchio continente a partecipare al WCT, il world contest tour, un campionato mondiale itinerante che racchiude i migliori 44 surfisti del pianeta. Rebiere, da poco approdato nel team Gotcha, nonostante l’indiscutibile talento dovrà vedersela con gli agguerriti giovani atleti italiani, sicuramente non disposti a lasciargli nelle mani l’intero montepremi. Tra loro Roberto D’Amico, classe 1993, arrivato secondo alla scorsa edizione, e poi ancora Angelo Bonomelli, campione italiano in carica, nato 19 anni fa a Varese ma residente insieme alla famiglia in Costa Rica, dove surfa tutti i giorni da quando era bambino. Tra i “ragazzi terribili” non poteva mancare il cagliaritano Alessandro Piu. Ventuno anni compiuti lo scorso giugno, ha passato tutto l’inverno ad allenarsi tra gli USA e Bali e in questo momento è nella costa basca francese per surfare le tubose onde dell’oceano atlantico e partecipare a varie tappe del campionato WQS (World Qualifying Series, il campionato per accedere al WCT) in Francia, Spagna e Inghilterra. Alessandro, vincitore della scorsa edizione, quest’anno dovrà difendere il titolo e arriverà più agguerrito che mai: «Non ho visto i nomi, l’importante è essere in forma per il contest», ha dichiarato da Biarritz. Ci saranno anche gli habitué del Frozen Open, Marco Urtis, Giovanni Palatella e suo fratello Francesco, che dall’alto della loro esperienza avranno sicuramente qualcosa da dire.

Da segnalare anche la presenza di una donna, Roberta Vita. Il Frozen Open, infatti, come da tradizione è totalmente “aperto” e non ha nessun vincolo di categoria. La bionda surfista di Montignoso, nella provincia di Massa Carrara, ha 27 anni e darà filo da torcere ai suoi avversari. Le iscrizioni rimarranno aperte sino al giorno prima della gara. Per inviare la propria adesione mandare una mail a info@marineddabay.com indicando nome, cognome, surf club di appartenenza, numero di tessera Surfing Italia e un recapito telefonico. 7° Frozen Open fueled by Monster Energy Waiting period: 1st-20th of August Spot: Marinedda Bay-Isola Rossa, Sardegna Main sponsor: Frozen Clothing, Nokia, Vodafone, Ducati Motors Patrocinio: Comune di Trinità D’Agultu, Provincia Olbia Tempio, Surfing Italia In collaborazione con: Vans, Spy, Mother*****er, Aqua Fantasy, Agenzia Immobiliare Isola Rossa Mistral Bar, Coc Cocdrillus, Marineddabay Surf Camp, Matunas wax Staff organizzativo: Nesos Surf Club Info: www.marineddabay.com Giuseppe + 39 338 28 72 827 / Marcello +39 339 21 87 182 Ufficio stampa Nesos Surf Club Antonio Muglia +39 339 25 06 121 frozenopen@gmail.com

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...