Skin ADV
News | 11 dicembre 2009

Spiaggia di punta penna a rischio

Surfcorner.it – Riceviamo e pubblichiamo questa segnalazione di Vincenzo Prosperi del Vasto Water Team che segnala un pericolo per la spiaggia di Punta Penna.

“Mentre in altre regioni ci si prende cura del mare, delle spiagge e del turismo, costruendo reef artificiali come a marina di Carrara, in Abruzzo, in particolar modo a Vasto (CH), all’interno della Riserva Regionale di Punta Aderci, dove ci sono degli spot tra i più attivi di tutto l’adriatico, il progetto della regione abruzzo è a dir poco bizzarro.
Per tentare di risolvere il problema dell’erosione di altri lidi della nostra regione vogliono prelevare 1.000.000 di metri cubi di sabbia,con una cava antistante la riserva, a soli 200 metri dalla riva.
Nel progetto l’operazione si chiama “ripascimento”, cioè prendo da qui e metto in un altro punto dove c’è poca sabbia.
Varie associazioni cittadine si sono espresse attivamente contro questo tentativo e spero vivamente non venga mai alla luce: potrebbe rovinare
la spiaggia e le onde per sempre.
Per chi ha notizia di altre operazioni simili effettuate o ideate in altre zone d’Italia è pregato di contattarmi per provare a capire quali effetti hanno avuto.
A chi volesse maggiori informazioni segnalo questo blog
http://robertodeficis.wordpress.com/author/robertodeficis/”

Vincenzo Prosperi
Vasto Water Team
realmadwinny@hotmail.com

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...