Skin ADV
News | 7 dicembre 2009

Reef artificiale a marina di carrara: stanziati i fondi dalla regione

Surfcorner.it – Un milione e mezzo di euro della Regione per la barriera artificiale che abbatterà l’erosione.

Un reef dal duplice scopo: servirà ad abbattere l’erosione sul litorale marino e nel contempo sarà la gioia dei surfisti non solo locali. La Regione Toscana ha stanziato i fondi e avviato la progettazione per la realizzazione della barriera artificiale che a nord del porto dovrà ripristinare l’arenile eroso anno dopo anno. L’ idea di Enrico Giannotti, Presidente dell associazione sportiva “Area Cinquantuno Eventi”, affidata all’ assessore all’ ambiente della Regione Toscana Marco Betti, grazie al quale avremo il beneficio del finanziamento. Il progetto dovrà essere studiato ed elaborato dall’ università di Roma con a capo il prof. Franco Leopoldo, che ne ha previsto un monitoraggio intenso in stretta collaborazione con due surfisti esperti locali. Il tutto verrà realizzato prima possibile grazie alla collaborazione del Sindaco, del Vice Presidente della Provincia di Massa Carrara, che hanno dato via libera alla progettazione. Così Marina di Carrara potrà diventare uno spot nazionale di surf da onda.
(Fonte: articolo di Cristina Lorenzi sulla Nazione del 2 dicembre 2009 www.lanazione.it)

L’11 dicembre alle ore sedici sarà importante la presenza di tutto il popolo surfistico alla conferenza di presentazione del reef artificiale.
I presenti saranno: l’ assessore Marco Betti, il Sindaco di Carrara, l’ Assessore Provinciale, il Presidente di “Area Cinquantuno Eventi”, la funzionaria regionale Sergiantini Maria e naturalmente il prof. Franco Leopoldo che esporrà i dettagli del progetto destinato a trasformare il litorale marinello nel paradiso dei surfisti e aprire nuove frontiere al turismo.

Area51 Eventi
Il Presidente Enrico Giannotti

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...