News | 15 ottobre 2009

Christian wach trova sardegna epica

Il californiano Christian Wach impressiona (e si impressiona) nel corso del primo Gotcha Italian Tour sulla west coast sarda, e precisamente a Putzu Idu. Dopo una prima giornata ventosissima, ieri 13 ottobre, il maestrale ha mollato del tutto, regalando ai molti surfisti arrivati da ogni parte d’Italia una giornata di quelle che non si dimenticano facilmente.

Quasi tutti gli spot della costa ovest della Sardegna sono stati “on fire” fino al tramonto, ma sono stati la Laguna e la Tonnara a offrire le onde più incredibili viste negli ultimi tempi. Soprattutto le onde della Tonnara hanno stupito per la loro potenza l’asso californiano, che ha rischiato più volte la tavola nell’inside. Sulle performance di Christian, si è espresso anche il local Marco Testarella, che ha commentato:

“Già il giorno prima sulle piccole onde dl Mini Capo avevamo capito di avere a che fare con un mostro, ma quando l’ho visto chiudere un’ helicopter nell’inside della Tonnara, allora mi sono proprio reso conto che stavo surfando con un vero fuoriclasse”.

Nonostante il grande numero di surfisti presenti da sabato scorso nei paraggi di Capo Mannu, solo 3 surfisti sono usciti ieri mattina alla Tonnara e precisamente Christian, il local Marco Testarella e il giovane 17enne Giovanni Evangelisti, appena entrato a far parte del team Gotcha Italia, che ha impressionato per la sua sicurezza su queste autentiche bombe sarde.

Ma il Gotcha Tour 09 è appena iniziato! Nei prossimi giorni gli australiani Glen Hall e Richard Dog Marsch raggiungeranno Mr. Wach per un secondo photo-shooting in qualche spot italiano… Infatti, a partire da venerdi, un’altra perturbazione potrebbe donarci un altro weekend molto “hot”. Stay tuned!

www.gotcha.com

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...