Skin ADV
News | 14 settembre 2009

El rana on board

Inaugura allo Spazioinmostra di Milano dall’8 ottobre al 21 novembre la mostra di El Rana “On Board”: Cinquanta tra tavole da skate, surf e snowboard
realizzate da El Rana e customizzate da 20 tra i più interessanti artisti della scena new pop italiana.

El Rana (a.k.a Simone D’Alessio) proviene dal mondo del tatuaggio, dove si è fatto un nome di tutto rispetto fabbricando oggetti e monili di culto. Il suo lavoro si sviluppa, dunque, in un ambito prevalentemente extra-artistico, come risultato di un mix equilibrato tra l’iconografia del tatuaggio e la tradizione artigianale dell’oreficeria. Dopo una breve esperienza come tatuatore, El Rana inizia a realizzare oggetti in cui ricorrono iconografie di stampo religioso e massonico, che incontrano il favore del pubblico delle tattoo convention. Quella di Simone El Rana per le immagini sacre è una passione che lo porta a collezionare incisioni, stampe, cromoliti e manufatti legati alla pratica cultuale cristiana, oggetti contraddistinti da immagini bizzarre e grottesche. Ad attirare l’attenzione dell’artista sono, in particolare, gli Ex voto, oggetti dal fascino indiscutibile che per lui assumono un significato personale, legato al proprio vissuto. “Gli Ex voto sono soggetti che mi affascinano da sempre”, scrive El Rana, “sono tutti pezzi artigianali antichi e reperibili con difficoltà, che ho deciso di proporre alle persone del tat2 world, visto che anche questo è un tema ricorrente nel tatuaggio, soprattutto old style”.

Le opere di El Rana realizzate con la collaborazione di ben 20 artisti diversi e realizzate su tavole da skate, da surf e da snowboard, sono un perfetto esempio dell’attitudine dell’artista verso la collaborazione e la contaminazione tra iconografia religiosa, pratica popolare del tatuaggio e cultura elitaria dell’arte contemporanea. Le tavole vengono preparate da El Rana, che dopo averle “pulite”, le modifica per ospitare i suoi inserti con Ex voto ed altri oggetti di recupero, disposti su un tessuto e protetti da lastre di plexiglas. In seguito, ogni arista interviene sulla tavola (sia essa da skate o da surf), lavorando entro uno spazio limitato e circoscritto e adeguandolo al proprio immaginario pittorico.

Così, nella varietà di tavole esposte in mostra troviamo le iconografie pop di un maestro pop come Massimo Giacon e di giovani promesse come Samuel Sanfilippo, Michela Muserra, Laura Giardino, Valentina Morandi, Blue & Joy, Eloisa Gobbo e Tiziano Soro. Sul versante lowbrow si muovono, invece, gli artisti Massimo Gurnari, Elena Rapa, Cesko, Michael Rotondi, Riot Queer e Shanti Ranchetti, in bilico tra surrealismo e tatoo world.
Sognante, citazioni sta e folk , invece, il lavoro proposto da Vanni Cuoghi, che adatta il suo immaginario raffinato ed elegante ad un supporto, tutto sommato, legato alla street culture.
Tra gli artisti che da tempo collaborano con El Rana ci sono Leonardo Ermini, Bevivino e Sponge, più legati all’universo del tatuaggio.
Unico artista non pittore è Danilo Pasquali, che adatta il proprio immaginario fotografico, legato al mondo dell’erotismo, ad un supporto davvero anticonvenzionale per un fotografo.

El Rana. On Board
a cura di Ivan Quaroni

Con gli artisti: Marco about Bevivino – Blue&Joy – Cesko -Vanni Cuoghi – Leonardo Ermini –Massimo Giacon – Laura Giardino – Eloisa Gobbo –Halfred – Massimo Gurnari – Michela Muserra – Valentina Morandi – Danilo Pasquali – Elena Rapa – Michael Rotondi – Samuel Sanfilippo – Shanti Ranchetti – Tiziano Soro – Sponge

Inaugurazione giovedì 8 ottobre 2009, ore 18.30
Periodo: 8 ottobre – 21 novembre 2009

GALLERIA SPAZIOINMOSTRA
Via Cagnola 26
Milano

02 33105921 -335 6665509
info@spazioinmostra.it
www.spazioinmostra.it

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...