Skin ADV
News | 17 luglio 2009

Corona save the beach: e’ capocotta la spiaggia europea da salvaguardare

Surfcorner.it – E’ la spiaggia di Capocotta, sul litorale romano, quella che necessita di essere salvaguardata. E’ il risultato delle votazioni, concluse il 15 luglio, sul sito www.coronasavethebeach.org per scegliere la spiaggia che gli europei ritengono debba essere salvata

Con oltre il 35% e 42.974 voti, la spiaggia di Capocotta è stata la più votata in una top ten che comprendeva anche la spiaggia spagnola di Tenerife (Puertito de Guimar), quella greca di Heraclion, Dublin Beach in Irlanda e la spiaggia di Norfolk nel! Regno Unito

Tra le coste italiane da salvaguardare figuravano, oltre a Capocotta, anche Lido di Dante (Ravenna), Spiaggia delle Calandre (Ventimiglia) e San Giovanni a Teduccio (Napoli)

Dopo un testa a testa con la spiaggia spagnola di Tenerife che ha ottenuto ben il 34% dei voti, alla fine è stata la spiaggia di Capocotta ad aggiudicarsi l’iniziativa educativa Corona Save The Beach promossa da Corona Extra. La votazione, che si è conclusa oltre la mezzanotte del 15 Luglio, ha acceso la competizione tra italiani e spagnoli.

Il recupero della spiaggia di Capocotta (Ostia) fa parte del progetto internazionale Corona Save the Beach ed ha l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica ad adottare abitudini più ecologiche nel rispetto delle spiagge e del patrimonio marino in generale.
L’iniziativa ha visto il 25 giugno la presentazione di un sondaggio sullo stato delle! spiagge europee, condotto da TNS per Corona Extra. Secondo il! sondagg io, tra le coste italiane quelle del Lazio risultano tra le più degradate sia per gli europei che per gli italiani stessi!

La spiaggia di Capocotta è uno dei tratti dunali meglio conservati d’Italia e fa parte della Riserva Naturale Statale del Litorale Romano dal 1996. Stretta tra il mare e un sistema dunale (le Dune di Capocotta) ricco di macchia mediterranea e tra i meglio conservati d’Italia, la spiaggia di Capocotta è una delle spiagge più frequentate dagli abitanti della Capitale. A pochi passi da Roma, la riserva di Capocotta è stata dichiarata dalla Regione Sito d’Interesse Comunitario. Ciononostante, la spiaggia e le dune sono costantemente minacciate da interventi abusivi e dalle cattive abitudini ecologiche dei frequentatori della spiaggia.

L’evento di pulizia della spiaggia avrà luogo Giovedì 23 Luglio alle ore 11.00 c/o MECS Village, km 9,700 della Via Litoranea – spiaggia di Capocotta Ostia – Roma

Decine di volontari equipaggiati con tute bianche, guanti e sacchi della spazzatura puliranno la spiaggia, sotto la guida di esperti.

Per questa iniziativa Corona Extra collabora con Surfrider Foundation Europe, organizzazione internazionale non-profit dedita alla salvaguardia, protezione e miglioramento dei mari e delle coste.

CORONA SAVE THE BEACH
E’ un’iniziativa della birra Corona Extra che si è impegnata a recuperare almeno una spiaggia europea all’anno.
Il 25 Giugno scorso Corona ha presentato un sondaggio internazionale sullo stato di conservazione delle spiagge europee con lo scopo di coinvolgere l’opinione pubblica su un aspetto importante che riguarda tutti: il progressivo ed inesorabile degrado delle nostre coste. Alexandra Cousteau, nipote del celebre oceanografo Jacques Ives è l’ambasciatrice del progetto.

Custo Dalmau del famoso marchio spagnolo Custo Barcelona ha dato il suo sostegno al progetto Corona Save the Beach disegnando una linea esclusiva di bor! se da spiaggia (sia uomo che donna) in edizione limitata. Le beach bags sono vendute esclusivamente sul sito www.coronasavethebeach.org al prezzo di 50 Euro l’una. L’intero ricavato verrà devoluto al recupero della spiaggia selezionata per il 2009.

Il marchio Corona Extra, attraverso il suo progetto di responsabilità sociale Corona Save The Beach, è diventato il principale sponsor per il 2009 di Bandiera Blu. Il sigillo di qualità con cui annualmente la FEE (Fondazione di Educazione Ambientale) premia le spiagge che soddisfano i requisiti di qualità e cura. Questo organismo indipendente ha l’appoggio del Programma dell’ONU per l’ Ambiente e l’ Organizzazione Mondiale del Turismo.

www.coronasavethebeach.org

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...