News

Anche gli squali hanno amici. conclusa la settimana europea dello squalo

Surfcorner.it – Non saranno forse i migliori amici dell’uomo o del surfista, ma, tra gli animali marini, anche gli squali necessitano tutela in quanto rischiano più di tutti l’estinzione, non solo per via delle loro stesse caratteristiche biologiche (diversi anni per raggiungere la maturità sessuale, periodi di gestazione lunghi, pochi baby-shark a parto) ma soprattutto per la crudele pratica del finning che consiste nel prelievo delle pinne, vendute sul mercato orientale per la preparazione della zuppa di pinne di pescecane tipica della cucina cinese.
Dopo l’asportazione delle pinne il corpo menomato dello squalo viene rigettato in mare e l’animale è destinato ad una lenta agonia.
Una pratica crudele e distruttiva, da condannare, che si ripercuote negativamente sulle prede dello squalo compromettendo l’equilibrio dell’intero ecosistema marino.
Per protestare contro la pratica del finning, l’Acquario di Cattolica ha raccolto più di 5000 firme che serviranno per chiedere all’Europa di mettere un freno al declino drammatico degli squali nelle acque europee, ritenute le più compromesse al mondo.
La città di Cattolica ha celebrato così con la consegna delle firme di protesta e la chiusura della mostra fotografica “Niente Paura! E’ solo uno Squalo” la Settimana Europea dello Squalo che si è conclusa ieri Domenica 14 ottobre e durante la quale si sono susseguite conferenze ed iniziative varie in tutto il continente.
La Settimana Europea dello Squalo è un evento promosso dalla Shark Alliance, una coalizione di organizzazioni non governative il cui scopo è il recupero e la conservazione degli squali. L’evento più importante è il coinvolgimento dell’opinione pubblica con la raccolta delle firme che verranno presentate a Bruxelles il 7 novembre 2007 al consigliere europeo per la pesca Joe Borg.
In questo modo la Shark Alliance cercherà di sollecitare la Commissione Europea a fissare un piano d’azione per gli squali.
Si potrà comunque continuare ad aderire alla campagna anti-finning e visitare l’Acquario di Cattolica tutte le domeniche di ottobre, novembre e dicembre, dalle ore 9,30 alle 18,30.
Per informazioni: www.acquariodicattolica.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
9 − 1 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER