News

Questa sera donavon frankenreiter in concerto a milano

Surfcorner.it – Questa sera presso l’Arena Civica “Gianni Brera” di Milano, Donavon Frankenreiter in concerto. Apertura Arena, ore 19.30.

Donavon Frankenreiter, attualmente in tour in Europa, terrà al Milano Jazzin’ Festival il primo dei suoi due unici concerti previsti in Italia: l’altro, il 18 luglio, al Festival Oltremare di Portoferraio, all’Isola d’Elba. Donavon Frankenreiter, 34enne chitarrista, cantautore e surfista, arriva dalla California e riprende senza nostalgia il “take it easy” della West Coast. Considerato la voce più originale del panorama rock-surf, allievo di Jack Johnson, fa parte del nuovo cantautorato solare ed acustico californiano.

Donavon inizia la sua esperienza sul surf sin da ragazzo a San Clemente, California. In breve tempo firma un contratto di sponsorizzazione con Billabong, con cui viaggerà per il mondo surfando le onde di vari mari ed oceani. Durante i suoi viaggi, affitta una stanza nel North Shore di Oahu, Hawaii, proprio dai genitori di Jack Johnson. Da questo evento partità un salda amicizia tra i due surfer-musicisti, destinata a sfociare in seguito anche in collaborazioni musicali.

Frankenreiter incomincia a suonare la chitarra a 18 anni, ma la sua carriera si inizia a rivelare solo nel 1996 quando forma il gruppo Sunchild, ovvero “figlio del sole”. Donavon nel gruppo era alla chitarra solista, ma non cantava. La band, ispirata dal rock anni 70, pubblica il suo primo lavoro “Barefoot & Live” nel 1997. Nel 2000 segue “California Honey” che esce con la loro etichetta “Sunchild Records”. Nel 2001 il gruppo si scioglie e Donavon intraprende la carriera solista.

L’album “Donavon Frankenreiter” viene registrato con co-produttori Jack Johnson e Mario Caldato Jr. Uscito nel 2004 , l’album scala le classifiche ARIA fino a giungere nella top 40. Nel settembre dello stesso anno l’album viene pubblicato anche negli USA. L’album successivo di Frankenreiter, “Move by Yourself”, esce nel giugno del 2006, e il successo riscosso conferma il gradimento riscosso con il primo album, preferito da alcuni critici. La canzone “Lovely Day” è stata utilizzata nella scena iniziale del film “Snakes on a Plane”, comparendo anche nella colonna sonora del film.

Maggiori info su www.myspace.com/donavonfrankenreiter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
11 × 22 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER