News

Concluso per gli italiani il quiksilver isa world junior surfing championships 2

Surfcorner.it – Dopo essere approdati ai ripescaggi, termina l’esperienza degli grommet italiani al mondiale a squadre Junior Quiksilver ISA World Junior Surfing Championships.
Tutti i giovani atleti, sia under16 sia under18 si fermano alla prima heat dei ripescaggi. Nessuna atleta femminile era in gara per l’Italia.

Surfcorner.it 08/05/2007 – Siamo al terzo giorno di gare del Quiksilver ISA World Junior Surfing Championships, il campionato mondiale a squadre riservato agli Juniores, che si svolge dal 4 al 13 maggio 2007 a Costa de Caparica in Portogallo.

Il primo giorno di gara è stato caratterizzato dallo svolgimento del primo round del main event, dove gli italiani in gara nella categoria Under 16 e Under 18 maschile, ad eccezione di Arnaud Bouteiller, non sono riusciti a passare il turno approdando nel girone dei ripescaggi.
Al momento abbiamo quindi il piccolo Leonardo Fioravanti, 9 anni, in attesa di disputare il primo round dei ripescaggi Under 16 nella heat 3, insieme ad Andrea Ragni heat 6, Edoardo Torda heat 7 e Marco Geracitano heat 8.
Nella categoria under 18 invece sono in attesa di partire col primo round ripescaggi, Gabriele Guzzone heat 3, Paolo Tuoni heat 6, Christian Bussotti heat 8.
Parte invece direttamente dal secondo round ripescaggi, alla heat 10, il nostro Arnaud Bouteiller, approdato ai ripescaggi il secondo giorno di gara dopo aver perso la nona heat del secondo round del main event a causa di un’interferenza.
Arnaud era passato al secondo round del main event dopo un’ottima prestazione durante la sua prima heat, in cui era arrivato primo, con uno dei punteggi più alti della giornata (9,33), imponendosi nientemeno che sull’americano Corry Arrambide (7,54), lo stesso che lo scorso anno aveva ricevuto una wild card per partecipare alla tappa ASP WCT di Mundaka dove era stato poi eliminato da Slater.
“Arnaud è una delle promesse del surf italiano, sicuramente molto talentuoso, da tenere d’occhio…” questo è stato il commento di Steven Bell (Team Manager Quiksilver Europe), udito in diretta live durante lo speakeraggio del contest.
Ci auguriamo di vedere presto Arnaud anche alle gare italiane.
Intanto aspettiamo i risultati degli italiani che ripartono tutti dai ripescaggi.

Per seguire live il campionato: Clicca qui!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
32 ⁄ 16 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER