News

Violenta mareggiata su mar ligure, nave cisterna perde idrocarburi al largo di l

Surfcorner.it – Come previsto sono arrivati sul mar Ligure il vento forte e una grossa mareggiata, che ha raggiunto le coste della Toscana e Liguria già dalle prime di oggi, in particolar modo nella zona del Ligure di Levante.
La capitaneria del porto di Chiavari ha stimato le onde in altezza di 4/5 metri.
A parte i danni “minori”, come tetti scoperchiati dal vento, anche il mare grosso ha provocato danni.
A Lavagna sono stati soccorsi tre diportisti su una imbarcazione di 10 metri.
Il danno maggiore è avvenuto a Livorno, dove una nave cisterna in difficoltà ha subito danni alla cassa del bunker di prua causando la perdita di un liquido pericoloso e altamente infiammabile, che stando alle prime informazioni dovrebbe esse del tipo IFO 915.
Almeno 9 tonnellate di questo olio combustibile sono state disperse in mare riversandosi in poco tempo sulle coste di alcuni spot livornesi e nella zona della Terrazza Mascagni.
Gli operatori antinquinamento della società Castalia e della Guardia di Finanza sono già al lavoro, anche se il mare agitato rende difficile l’intervento.
I surfisti sono allertati a prestare attenzione alla presenza degli idrocarburi nelle acque degli spot antistanti la costa livornese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
26 ⁄ 13 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER