News | 16 febbraio 2007

Banzai in pericolo: il sindaco fa dietro front

Il pericolo delle ruspe a Banzai sembra, per ora, di nuovo scampato. Secondo un articolo apparso infatti sull’edizione di ieri del Messaggero, il Sindaco avrebbe bocciato il progetto Danny Point per presentare invece un nuovo progetto.
Sul progetto Danny Point, che prevede un porto capace di distruggere gli spot di Banzai sinistro, toscanella e Toscana, il Sindaco incalzato dalle proteste degli Assessori che hanno a cuore il surf a Santa Marinella (Marongiu e Quartieri) avrebbe fatto dietro front dichiarando che c’è stato un malinteso e che il porto non si farà.
Leggendo l’articolo in questione, che riporta quanto poc’anzi detto, però sorge il timore che prima o poi tutta l’area surf più famosa d’Italia rischi seriamente l’estinzione.
Troppi interessi, infatti, stanno convergendo sui terreni adiacenti a Banzai, al punto che ora il Sindaco ha presentato un progetto per la creazione di una piccola Venezia in miniatura sui terreni intorno a Banzai (precisamente sui terreni che insistono tra la SS1 Aurelia e la linea ferroviaria) e un centro di Talassoterapia (che userebbe quindi l’acqua di mare!).

Ora più che mai il messaggio è: STIAMO UNITI!

News correlate:
- 13 febbraio 2007
- 23 gennaio 2007
- 15 gennaio 2007
- 12 Gennaio 2007
- 10 Gennaio 2007
- 8 Gennaio 2007
- 6 Gennaio 2007
- 29 Dicembre 2006

Più info: www.banzaisurfclub.com

TAG:

Commenti
Potrebbe interessarti anche...