News

Concluso il da kine junior & girls banzai challenge 2006

Spettacolo tra le onde di Santa Marinella. Pasqua all’insegna del surf.
Conclusa la prima tappa del campionato italiano IST categoria junior & girls.

Una giornata primaverile iniziata con leggera pioggia mattutina e con mare in aumento si è tramutata in una splendida domenica soleggiata di festa, con onde sempre costanti sul metro. Liguria, Toscana, Sardegna, Emilia Romagna e Lazio sono le regioni di provenienza dei circa 40 giovanissimi atleti per la prima prova del campionato italiano di surf da onda riservata alle categorie Juniores e Femminile.

La conferma della gara è arrivata alle ore 12:00 di venerdi 14 aprile, dopo aver seguito con massima attenzione l’evoluzione meteorologica, l’organizzazione ha deciso che la domenica successiva si sarebbe potuta svolgere la gara nelle condizioni più adatte a questi giovani surfisti. Il rapido tam-tam, fatto di e-mail e sms, non ci ha messo molto a mettere in movimento gli atleti partecipanti verso la spiaggia di Banzai beach nella rinomata città di Santa Marinella.

“Non avevamo intenzione di chiamare un contest di cat. Junior&Girls in condizioni di mare troppo impegnativo, il nostro obbiettivo era di far gareggiare ragazzi anche con poca esperienza in uno spot non facile come Banzai” parla Alessandro Marcianò presidente del Santa Marinella surf club “Un metro d’onda per tutto il giorno con sole e pubblico…è quello che ci eravamo prefissati”.

Il contest è iniziato con le heat del primo turno under 18 e subito è stata battaglia.
Si sono affermati le teste di serie Piu, Polignano, Fabbri, Polacchi, Simi e Galassi.

Nel round successivo ottima la prova di De Zarlo, Fabiani, Lancioni che accedono in semifinale con il giusto spirito agonistico.
Lo speaker ufficiale Antonio Libbi “the voice” ha ritmato la competizione con il suo stile inconfondibile fatto di simpatia e battute scherzose.
Si è notato, soprattutto nelle fasi iniziali, la difficoltà dei surfisti nel prendere le onde più grandi…per alcuni certamente la poca confidenza in questo spot e, forse, per altri la mancanza di una pre-tattica studiata a tavolino.

A prendere il largo nelle acque di Banzai è la volta dei più piccoli. De Martino, Guzzoni, Peroni e Leone tirano subito fuori i denti disputando heat di buon livello ottenendo un piazzamento che vale la finale. La spunta il ligure De Martino
surfando con qualche rischio in più degli altri e con ottime manovre. Con una manovra in particolare, De martino si aggiudica anche l’Oakley best trik Banzai 2006. Tra il continuo alternarsi di heat e surfisti prende il via anche la gara categoria Girls , dove la Valentina Vitale ha terreno facile vincendo la finale senza problemi su Cristina Dotti, vera rivelazione del contest, e su la sarda Antonella Cossu.

Ma l’attesa era tutta rivolta alla finale under 18 dove il livello tecnico è cresciuto ancora. Domina incontrastato il sardo Alessandro Piu che sfrutta al meglio la lunghezza delle onde scegliendo sempre il punto esatto dove approntare la manovra. Meritato il secondo posto di Simi come anche gli altri finalisti.
Grandi assenti Arnaud Boutellier (Under 18) e Roberto D’Amico (Under 15), sono rimasti in Francia sicuramente a causa della difficoltà di spostamento proprio nelle festività pasquali. Anche nella categoria girls due illustri assenti: Elena Bertolini e Valentina D’azzeo attualmente in Australia.

“Sono pienamente soddisfatto per la riuscita dell’evento, abbiamo scoperto un giovane di talento che sponsorizzeremo per un anno intero” dice il romano Niccolo Vecciarelli, brand manager Oakley, conclude “la ricerca di nuovi ragazzi emergenti nello sport rappresenta la filosofia aziendale che vede, soprattutto, nei più giovani fonte di ispirazione”.
Ottimo come sempre il lavoro dei giudici che hanno potuto usufruire di un palco davvero imponente per questa edizione. L’Head jugge Andrea D’angelo (premiato come best judge in gara), Tony Di Bisceglie, Francesco Mangino, Roberto Bersani, Simone Giorgi, Gianpaolo Pietraforte e Cristina Pinciaroli si sono comportati con professionalità e serietà degna di nota, a distanza il master head judge Graziano Lai aveva comunque la situazione in tempo reale. Supervisore Marco Gregori, con l’aiuto di Alessandro Staffa, ha tesserato molti ragazzi proponendo la nuova formula assicurativa AICS/SURFING ITALIA, gli atleti non sono mai stati così garantiti, dal punto di vista assicurativo, come oggi.

Molte sono state le novità in questa seconda edizione del Da Kine Junior&Girls Banzai Challenge, a partire dal palco molto grande e dagli stand con la vendita delle t-shirt ISE e lo stand Oakley con la nuova linea di occhiali. Idee che sicuramente saranno di spunto anche per le prossime competizioni!

Un ringraziamento a tutti i coloro che hanno contribuito a realizzare questo evento.
Un saluto e un arrivederci da tutto lo staff del Santa Marinella surf club:
Alessandro, Danilo, Mascia, Francesca, Antonio, Mario, Elettra, Stefano e Carlo.

Questa sera, martedì 18 aprile, alle ore 20:00 reportage della gara sul TG Sport di Roma Uno (canale 31 terrestre – canale 860 su Sky)

Report a cura del Santa Marinella Surf Club.

Classifica Under 18
1° Alessandro Piu
2° Simone Simi
3° Simone Fabiani
4° Nicolò De Zarlo

Classifica Under 15
1° Alessandro De Martini (vince l’OAKLEY BEST TRICK BANZAI)
2° Perondi Federico
3° Guzzoni Gabriele
4° Leone Claudio
* la 2° tappa IST del Campionato Italiano junior si svolgerà nel mese di giugno a Ostia.

Classifica Girls
1° Valentina Vitale
2° Cristina Dotti
3° Antonella Cossu
4° Federica Olini
* la 2° tappa IST del Campionato Italiano Femminile Short Open si svolgerà nel mese di giugno a Buggerru in Sardegna.

Tutte le foto courtesy Carlo Sarnacchioli
(salvo ove diversamente indicato)
Gallery completa su www.charlieisland.it

Classifiche complete

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Solve : *
26 ⁄ 13 =


INSTAGRAM @SURFCORNER #SURFCORNER