Nuovo long o continuo col vecchio?

Info tecniche, consigli, principianti, esperti, trim, tricks, surfboards ...insomma pillole di saggezza per migliorare il tuo surf.

Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda risingsun73 » lun ott 02, 2023 11:19 am

Ciao ragazzi
dopo diversi anni di stop per sfighe e fustrazioni varie quest'anno ho ripreso a prendere qualche onda e schiaffone in occasione di un recente viaggio a Bali: niente di eccezionale, kuta beach, ma tanto divertimento
Ora mi e' risalita la scimmia e pensavo se avesse senso affiancare al long che usavo, un nine plus trim king II (9.2), anche un long classico di maggiore litraggio tipo kipu 9.6
Spot andora e obiettivo divertirsi un po' anche con i moscioni
dite che abbia senso o cambierebbe poco ?
grazie :afro:
risingsun73
 
Messaggi: 47
Iscritto il: gio ott 27, 2011 1:52 pm

Re: Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda GIAMPI » mer ott 04, 2023 10:58 am

La tavola che usi attualmente è un allround, una tavola che va bene su tutto, dai 2' ai 5'/6', parlo di onde oceaniche.
Io ne ho una praticamente uguale come misure ma 2+1, è quella con cui viaggio ,di un noto shaper italiano che uso qui solo in determinati spot e con misure consistenti, altrimenti ho un NR 9'6" step deck che uso dove le onde sono più morbide e lunghe e ovviamente mi consente un cross stepp su pareti in cui la precedente non riuscirebbe se non quando acquisiscono molta ripidità. Quindi si ritorna al famoso adagio: "Ogni onda vuole la sua tavola".
La tua idea di NR, quindi è giusta, ma non andrei troppo sul classico, vedi model T, anche perché per girare tavole del genere ci vuole molta tecnica, quindi andrei sul moderno che ti consentirà di esguire dei turn più facilmente e fondamentali per rimanere nella zona giusta dell'onda per praticare del noseriding.
Eviterei dei concave a cucchiaio e profondi, vanno bene sulle onde di point lunghe e lente tipo Cali, preferendo i concave continui e un buon kicktail per la manovrabilità, evitando le D fins che richiedono anchesse molta tecnica, magari una pinna George Grenagh molto meglio.
Se hai foto del Kipu che ti attrae, potremo parlarne. Preferiresti nuovo od usato?
GIAMPI
 
Messaggi: 3084
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma

Re: Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda risingsun73 » mer ott 04, 2023 1:27 pm

Ciao Giampi
sto cercando tra l'usato
http://gosblogsurf.blogspot.com/2013/10 ... a.html?m=1
Dovrebbe essere il sagos con questa pinna
https://www.peddler.com/en/product/capt ... woLi4PhQb/
Grazie
risingsun73
 
Messaggi: 47
Iscritto il: gio ott 27, 2011 1:52 pm

Re: Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda GIAMPI » gio ott 05, 2023 11:48 am

Il Sagos sembrerebbe una bella tavola, ma non avendola mai vista e magari provata, non posso dare un giudizio serio. Posso dirti che ho un glider che non ha concavi, è una tavola molto veloce e tiene bene l'Hangfive ed ho un 8' 2+1 di Kipu che va molto bene, una sorta di mini long e non ha concavi.
Quello che ti posso dire con certezza invece che la pinna è molto stabile e favorisce l'andare in punta, si avvicina molto a una D fin, ma di contro per girare la tavola devi avere un ottima tecnica di drop knee. Ci sono pinne più più moderne e più facili nella gestione e altrettanto stabili tipo Grenagh.
GIAMPI
 
Messaggi: 3084
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma

Re: Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda GIAMPI » gio ott 05, 2023 12:02 pm

GIAMPI
 
Messaggi: 3084
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma

Re: Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda 312T4 » mar gen 30, 2024 7:47 am

Periodo di stanca qua sul forum!

GIAMPI ha scritto:Quello che ti posso dire con certezza invece che la pinna è molto stabile e favorisce l'andare in punta, si avvicina molto a una D fin, ma di contro per girare la tavola devi avere un ottima tecnica di drop knee.


Scusa Giampi, perche' dici del drop knee? Non e' mica obbligatorio.
Io quando monto quella pinna giro piu' o meno come al solito, ma con piu' intenzionalita', diciamo cosi'.
312T4
 
Messaggi: 217
Iscritto il: gio ott 27, 2016 7:30 am

Re: Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda GIAMPI » mer gen 31, 2024 11:29 am

Non capisco cosa intendi per "intenzionalità".
Comunque quel tipo di pinna da molta stabilità e di contro avendo una superficie molto ampia se non condotta nei turn con la giusta tecnica, risulta lenta, quella che proponevo è più velocemente manovrabile e sulla maggioranza delle onde italiane che non sono lunghe e magari veloci, è meglio avere molta manovrabilità per essere sempre pronti e reattivi per andare in punta.
GIAMPI
 
Messaggi: 3084
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma

Re: Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda 312T4 » ven feb 02, 2024 8:30 am

Si certo concordo.
Parlavo solo del pinnone D e del drop knee.
Intenzionalita', nel senso che spingo molto coi piedi e ci presto attenzione, mentre di solito "non penso" quando giro.
Io vedo il drop knee come una cosa stilosa, un plus a cui dedicarsi dopo aver risolto altre cose, non un atto funzionale per imparare a girare.
Bho, vabbe', niente. Volevo solo sapere come mai lo suggerisci ad una persona che sembra stia ancora prendendo le misure.
Magari mi dici qualcosa a cui non ho pensato.
Buon weekend!
312T4
 
Messaggi: 217
Iscritto il: gio ott 27, 2016 7:30 am

Re: Nuovo long o continuo col vecchio?

Messaggioda GIAMPI » ven feb 02, 2024 11:37 am

In effetti l'importante è portare il peso sul tail, in maniera che la tavola faccia perno sulla pinna e sul kick, ovvero allungando la gamba posteriore verso il tail e spingendo, si ottengono dei turn notevoli. Alcune tavole non ne hanno quasi bisogno e comunque questo accenno di drop, anche se non stiloso è funzionale. Suppongo quindi che il nostro amico riesca tranquillamente ad allungare il piede dietro verso il tail e fare pressione per ottenere un turn veloce.
GIAMPI
 
Messaggi: 3084
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma


Torna a Tecnica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 2 ospiti