SPARTACO

Info tecniche, consigli, principianti, esperti, trim, tricks, surfboards ...insomma pillole di saggezza per migliorare il tuo surf.

Re: SPARTACO

Messaggioda Surftauro » sab feb 13, 2021 11:34 pm

Credo che gli istruttori si concentrano sul farti alzare per farti salire la cagna e farti continuare...la scelta di spartaco di andare dritto ai punti importanti è da apprezzare. Critico solo il modo, ma ben venga
Surftauro
 
Messaggi: 331
Iscritto il: mar mag 12, 2020 12:44 am

Re: SPARTACO

Messaggioda mako » lun feb 15, 2021 11:57 am

Minue ti dico la mia che non vale una cippa perchè non sono istruttore ... il braccio non va steso sotto l'acqua ma nella rotazione, in acqua ci entra praticamente solo l'avambraccio, la rotazione della spalla è quasi orizzontale fuori dall'acqua, in questo modo riesci a fare forza, immaginati di essere appeso a una sbarra, se hai le braccia lunghe reggi ma stai per finire con le braccia a metà sei in controllo, puoi salire o scendere, hai i muscoli al lavoro, quelli della schiena, braccia lunghe ti tiri su ma fatica bestia e poco efficace, idem per il surf (parlo solo di short anche se per il long per me il discorso è ancora più vero perchè la tavola è ancora più larga e quindi impossible scendere con il braccio dritto e lungo sotto la tavola) le braccia sono stese in rotazione fuori dall'acqua poi si piegano per entrare ed essere veloci nella ripresa, non basta una remata, in genere quelli che vedo perdere le onde le perdono sempre e solo per un motivo e glielo dico anche in faccia, due remate in più ed eri dentro, quindi la tecnica ok ma ci vuole anche la rogna e la rogna ti viene se ti parte la scimmia e se ti parte la scimmia non ce n'è, se sta arrivando e la vuoi prendere inizi con le braccia i piedi a battere, anche l'uccello potendo, perchè devi prenderla, è una questione di metalità
mako
 
Messaggi: 105
Iscritto il: mer gen 13, 2021 3:16 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda Minue » lun feb 15, 2021 3:39 pm

Allora, ho fatto la videochiamata alla fine, eravamo in 4, più spartaco...
si parla un po, ci si conosce, spiega i preamboli, poi ti fa vedere un suo video, fruibile su youtube (che avevo gia visto) di circa 1 ora e 20, ovviamente l'ho rivisto, non si sa mai ho perso qualcosa, abbiamo preso i nostri appunti, dopo il video ritorni in videocall, si fanno le domande, e lui ti risponde, il corso serve perloppiù hai beginner, che prendono poche onde, il corso ti insegna come gia detto sopra, la vera tecnica di remata completa, chi è intermedio le onde penso le prendi gia tutte, anche se non so se l'intermedio riesca a lavorare su tutte le lineup, outside, media, e inside, insegna la tecnica di intercettazione, le 15 traiettorie, e altre cose, comunque gia dette nei video...

il corso costa 299, e lui ti segue per tutto il corso tramite chiamata, o whatsapp illimitato, risponde sempre per quanto mi è riguardato in questi giorni, è composto da 5 pagine pdf da studiare attentamente e 3 video mi pare, è diviso come gia detto da 15 sottotecniche, da imparare una alla volta per acquisire tutta la remata completa, altrimenti impossibile da imparare in una volta unica, garantisce che in 30 session, impari perfettamente la tecnica...

dopodichè si parla della tavola, lui ti fa il progetto basato su 3 elementi, corporatura, attitudine, e mi pare carattere, tutto questo gia comunque viusto sui video dove spiega molto bene tutto, io non so rispondere a come fa a fare una tavola in base all'attitudine e carattere, ho visto il video e mi sembrano risposte valide, quindi inutile chiedere qui a meno che non risponda direttamente Spartaco...

la tavola costa 895 euro, mi sembra piuttosto costosetta per una short, o almeno per le mie tasche, quindi, visto che le tavole le faccio, gli ho chiesto: nel corso comunque abbiamo anche il progetto della tavola giusto?

ovviamente si, quindi gli ho detto che intendevo fare il corso quando potrò economicamente sostenerlo, ma che per la tavola, dato che le faccio da me, me la sarei fatta da solo con il suo progetto studiato su misura per me...

si è mezzo incazzato, inizialmente dicendomi che non mi avrebbe fatto il progetto, perchè non sarebbe la stessa tavola, quindi sarebbe stato inutile fare la tavola dato che non avrebbe corrisposto al suo shaping, (le shapa lui) poi si è aperta la parentesi shapers e tavole, qui a parer mio, mio personalissimo pensiero, quindi incontestabile, è andato un po fuori la norma, dicendo che il 99% degli shapers fa cagare, e le tavole fanno cagare... vabbè, ognuno ha le suo opinioni condivisibili o meno, io non le condivido...

condivido il fatto che shapata da lui. esce esattamente la tavola che lui vuole fare per te, e che dato il progetto ad un'altro esca tutta un'altra tavola, ma visto che posso farmela me la faccio da me, sarei pazzo a farmela fare...

tralasciando come mi esca a me, siamo poi rimasti solo io e lui usciti gli altri, e si è ridimensionato dicendomi che il progetto me lo fà, ma di non aspettarmi chissà che tavolona, su questo posso essere d'accordo...

Opinioni personali: in videocall un po troppe parolacce evitabilissime, era una cosa abbastanza fastidiosa, credo sia comunque un buon trainer, sa motivarti, e credo che il suo metodo riguardo la remata sia molto efficace, è sempre disponibile telefonicamente e in chat, ti segue fino a che vuoi tu, quindi puoi rompergli le balle senza problemi, e ce la mette tutta per farti raggiungere il risultato, infatti ti dice che se non sei pronto comunque a impegnartici tu per primo è inutile che paghi il corso...

quindi, se ti butti 1 volta al mese per mettere in pratica ogni sottotecnica, inutile spendere i soldi, perchè tanto la tua motivazione non vale la spesa affrontata e non arriverai all'obiettivo, come un po in tutte le cose...

questo è quanto, cose dette, opinioni personali, appena potrò inizierò il corso, anche su farlo rateale si è reso disponibile, e qui ho apprezzato molto perchè mi è molto comodo... se mai riuscirò a farlo e finirlo come si deve, vi aggiorno sui risultati, per ora credo sia funzionale.
Minue
 
Messaggi: 133
Iscritto il: mar ago 22, 2017 2:12 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda Fleur » lun feb 15, 2021 5:10 pm

Minue ha scritto:il corso costa 299, e lui ti segue per tutto il corso tramite chiamata, o whatsapp illimitato, risponde sempre per quanto mi è riguardato in questi giorni, è composto da 5 pagine pdf da studiare attentamente e 3 video mi pare, è diviso come gia detto da 15 sottotecniche, da imparare una alla volta per acquisire tutta la remata completa, altrimenti impossibile da imparare in una volta unica, garantisce che in 30 session, impari perfettamente la tecnica...

questa me l'ero persa mi sa......ma non è nemmeno un corso fisico è online? io sono daccordo che tutti devono provare a campare in questo triste momento....ma un corso di surf online mi pare un pochino troppo.
Fleur
 
Messaggi: 5475
Iscritto il: lun ott 18, 2004 12:00 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda Fleur » lun feb 15, 2021 5:19 pm

Minue ha scritto:si è mezzo incazzato, inizialmente dicendomi che non mi avrebbe fatto il progetto, perchè non sarebbe la stessa tavola, quindi sarebbe stato inutile fare la tavola dato che non avrebbe corrisposto al suo shaping, (le shapa lui) poi si è aperta la parentesi shapers e tavole, qui a parer mio, mio personalissimo pensiero, quindi incontestabile, è andato un po fuori la norma, dicendo che il 99% degli shapers fa cagare, e le tavole fanno cagare... vabbè, ognuno ha le suo opinioni condivisibili o meno, io non le condivido...

è diventato pure shaper! i miei complimenti!
Fleur
 
Messaggi: 5475
Iscritto il: lun ott 18, 2004 12:00 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda GIAMPI » lun feb 15, 2021 7:03 pm

Fleur ha scritto:
Minue ha scritto:si è mezzo incazzato, inizialmente dicendomi che non mi avrebbe fatto il progetto, perchè non sarebbe la stessa tavola, quindi sarebbe stato inutile fare la tavola dato che non avrebbe corrisposto al suo shaping, (le shapa lui) poi si è aperta la parentesi shapers e tavole, qui a parer mio, mio personalissimo pensiero, quindi incontestabile, è andato un po fuori la norma, dicendo che il 99% degli shapers fa cagare, e le tavole fanno cagare... vabbè, ognuno ha le suo opinioni condivisibili o meno, io non le condivido...

è diventato pure shaper! i miei complimenti!


Se le shapa lui, gli hai tolto una bella fetta di guadagno.
Posso solo dire che se ha la stessa manualità del fratello è un punto a suo favore.
Comunque Minue, hai visto come sono dettagliati dal punto di vista misure i progetti delle tavole, quindi hai un termine di paragone, spero che ti faccia almeno vedere un disegno per renderti conto che così sia.
GIAMPI
 
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma

Re: SPARTACO

Messaggioda Surftauro » lun feb 15, 2021 7:44 pm

Mha io mi sono iscritto a un corso di uncinetto per rimediare un po' di figa e quello on line si può fare... Ma un corso di surf effettivamente la vedo dura correggere gli errori se non ti osserva mentre li fai.. Comunque spero che Michele faccia parte del 0.1% se no ho una tavola di cacca :supergrin:
Surftauro
 
Messaggi: 331
Iscritto il: mar mag 12, 2020 12:44 am

Re: SPARTACO

Messaggioda Minue » lun feb 15, 2021 11:37 pm

GIAMPI ha scritto:
Fleur ha scritto:
Minue ha scritto:si è mezzo incazzato, inizialmente dicendomi che non mi avrebbe fatto il progetto, perchè non sarebbe la stessa tavola, quindi sarebbe stato inutile fare la tavola dato che non avrebbe corrisposto al suo shaping, (le shapa lui) poi si è aperta la parentesi shapers e tavole, qui a parer mio, mio personalissimo pensiero, quindi incontestabile, è andato un po fuori la norma, dicendo che il 99% degli shapers fa cagare, e le tavole fanno cagare... vabbè, ognuno ha le suo opinioni condivisibili o meno, io non le condivido...

è diventato pure shaper! i miei complimenti!


Se le shapa lui, gli hai tolto una bella fetta di guadagno.
Posso solo dire che se ha la stessa manualità del fratello è un punto a suo favore.
Comunque Minue, hai visto come sono dettagliati dal punto di vista misure i progetti delle tavole, quindi hai un termine di paragone, spero che ti faccia almeno vedere un disegno per renderti conto che così sia.


in realtà che ti dia solo le quote, che alla fine ci fai poco se non sei super esperto, la miglior cosa, almeno per me, sarebbe se me la butta giù su shape 3d, allora la farei uguale, cambierebbero grosso modo solo le sfinature date sul deck, ed i concavi se ce li mette, ognuno là ovviamente ha la sua mano personale, anche i rails sarebbero personali bene o male, ma comunque se grosso modo mi dice il tipo di rail, quello rifaccio...
ripeto non uscirà ovviamente la tavola del progettatore, quando la progetti tu, le linee sono nella tua testa e replicarle è impossibile, ma facendo le mie linee comunque la tavola sarebbe quella grosso modo, non mi reputo un fenomeno, ma neanche na merdaccia, mi piacciono le mie tavole...
Minue
 
Messaggi: 133
Iscritto il: mar ago 22, 2017 2:12 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda mako » mar feb 16, 2021 10:07 am

ma lui che serfa si vede da qualche parte, perchè se no come faccio a capire come fare, nei suoi video c'è almeno un'onda presa, e magari anche di qualche allievo per far vedere come e dove sono migliorati.
mako
 
Messaggi: 105
Iscritto il: mer gen 13, 2021 3:16 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda Fleur » mar feb 16, 2021 11:20 am

Minue ha scritto:allora la farei uguale, cambierebbero grosso modo solo le sfinature date sul deck, ed i concavi se ce li mette, ognuno là ovviamente ha la sua mano personale, anche i rails sarebbero personali bene o male, ma comunque se grosso modo mi dice il tipo di rail, quello rifaccio...
ripeto non uscirà ovviamente la tavola del progettatore, quando la progetti tu, le linee sono nella tua testa e replicarle è impossibile, ma facendo le mie linee comunque la tavola sarebbe quella grosso modo, non mi reputo un fenomeno, ma neanche na merdaccia, mi piacciono le mie tavole...

Minue, hai tanto entusiasmo, e questa cosa è grandiosa, ma capisci che una tavola è fatta piu' che altro di bordi e concaves.
se tu copi l'outline senza avere idea di rocker, kicktail, bordi e concaves in pratica fai una tavola che è uguale ad un altra solo da appoggiata al muro.
Fleur
 
Messaggi: 5475
Iscritto il: lun ott 18, 2004 12:00 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda gab80 » mar feb 16, 2021 2:28 pm

Minue ha scritto:
... se mai riuscirò a farlo e finirlo come si deve, vi aggiorno sui risultati, per ora credo sia funzionale.


Devo dire che seguirò l’evoluzione e i tuoi aggiornamenti con piacere, la cosa mi incuriosisce. Lo dico senza pregiudizio, pur non condividendo alcune cose.

Sulla remata ho una visione un po’ diversa. Fermo restando che una tecnica alla base ci debba essere, credo che sia una questione molto personale. Cerco di spiegarmi: la remata è la bracciata stile libero, e qui la cosa è banale, ma la cosa non banale è che è uno stile “libero” non a caso: tecnica e prestazione possono non andare di pari passo. Entrando nell’amarcord: Popov aveva una tecnica pazzesca, perfetta e bella, ed era vincente e veloce, Spitz invece no ma lo è stato altrettanto vincente e veloce. Detto questo, credo che la velocità o la prestazione a cui si voglia arrivare dipenda molto da ognuno di noi come la metabolizza e la fa sua riadattandola. La tecnica “giusta” potrebbe non essere giusta per me, per un altro invece si.
Quando ho iniziato la remata non è mai stato un problema perché provenendo dalla pallanuoto, postura e movimenti da usare sulla tavola per me erano molto naturali. Anni dopo, un amico ma anche qualche articolo letto qua e la in rete sulla remata corretta (non so se di zio Kelly o chi altro), dicevano che la mano dovesse essere con le dita larghe e un po’ retratte tipo ad “aggrapparsi” per avere più spinta..ci ho provato ma almeno con me non ha funzionato. Con me, con altri magari invece li ha trasformati. Secondo me molto è personale e alla fine la quadra la si trova provando e padellando, aggiustando il tutto in base alla propria attitudine e fisicità.


Piccolo OT leggermente polemico (non riferito a spartaco ma in generale):
fermo restando che timing e corretto posizionamento in line up sono più importanti della remata in sé, e che tantissimo fa l’esperienza…e qui tutti d’accordo…ma chi vuole fare l’istruttore serio, anche questa esperienza può trasmetterla, anche spiegare il “perché” l’onda ad un certo punto “spinge” e prima no che aiuterebbe a capire il discorso timing e line up..secondo me questa dovrebbe essere la base per chi insegna: far capire che è l’onda: è l’ABC.. e sarebbe d’aiuto a chi entra in acqua all’inizio perché posizionarsi in una certa zona (line up) non esce dal cilindro magico dell’istruttore, lo si può capire se spiegato, osservare e poi piano piano farne esperienza per affinarsi.
gab80
 
Messaggi: 49
Iscritto il: gio ago 31, 2017 11:57 am
Località: Roma

Re: SPARTACO

Messaggioda Minue » mar feb 16, 2021 6:38 pm

Fleur ha scritto:
Minue ha scritto:allora la farei uguale, cambierebbero grosso modo solo le sfinature date sul deck, ed i concavi se ce li mette, ognuno là ovviamente ha la sua mano personale, anche i rails sarebbero personali bene o male, ma comunque se grosso modo mi dice il tipo di rail, quello rifaccio...
ripeto non uscirà ovviamente la tavola del progettatore, quando la progetti tu, le linee sono nella tua testa e replicarle è impossibile, ma facendo le mie linee comunque la tavola sarebbe quella grosso modo, non mi reputo un fenomeno, ma neanche na merdaccia, mi piacciono le mie tavole...

Minue, hai tanto entusiasmo, e questa cosa è grandiosa, ma capisci che una tavola è fatta piu' che altro di bordi e concaves.
se tu copi l'outline senza avere idea di rocker, kicktail, bordi e concaves in pratica fai una tavola che è uguale ad un altra solo da appoggiata al muro.


Mmm, non la penso proprio uguale uguale, e ti spiego il perchè Fiore...
Per me, la tavola, ha 3 elementi fondamentali, tutti della stessa importanza, e per me sono scoopline, ossia tutta la curvatura del bottom della tavola, rails, e outline...

il kick tail fa parte della scoopline, e su un progetto shape3d io il longherone lo faccio identico, senza se e senza mà...
stessa cosa per l'outline...
quindi, il grosso della tavola, profilo e outline è quello del progetto, mentre, i rails, si è vero, possono essere molto personali, ma fortunatamente per gli shaper, sono stati divisi in diciamo, categorie, boxy hawaian, eccetera eccetera...
quindi se tu mi dici i rail li devi fare con apex 60/40, e mi dai anche le quote delle bande, io quel rail ti rifaccio, poi ovvio, là ci aggiungo la mia mano, che influisce molto sul disegno dell'hard rail, e sulla lavorazione nel dome deck, che a parer mio quello è un lavoro personale, diciamo irreplicabile...
mentre riguardo i concavi, anche là ognuno può dare una forma differente, ovviamente scavato uguale, ma con estensione e rotta differente, ma senza dubbio se hai capacità esce comunque un buon concavo... poi a parte i pro shapers...
quindi, riassumendo tutto, ti ripeto la tavola se tu me la sai disegnare, quanto tu me la sai disegnare e spiegare, tanto io la so replicare, ma con il mio tocco personale, che è dato molto sul deck, che cambia i volumi, ma neanche di tanto, sui rails, ma se ho le bande che mi dai tu diciamo che escono gli stessi...
quindi io non devo avere idea del rocker, dei bordi, del kick tail eccetera, perchè stà tutto nel progetto...
sempre se sei abile con shape3d, mentre il discorso cambia se mi dai le sole quote, ed io devo riportarle su shape3d...
Minue
 
Messaggi: 133
Iscritto il: mar ago 22, 2017 2:12 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda Fleur » mar feb 16, 2021 6:58 pm

Minue ha scritto:
Fleur ha scritto:
Minue ha scritto:allora la farei uguale, cambierebbero grosso modo solo le sfinature date sul deck, ed i concavi se ce li mette, ognuno là ovviamente ha la sua mano personale, anche i rails sarebbero personali bene o male, ma comunque se grosso modo mi dice il tipo di rail, quello rifaccio...
ripeto non uscirà ovviamente la tavola del progettatore, quando la progetti tu, le linee sono nella tua testa e replicarle è impossibile, ma facendo le mie linee comunque la tavola sarebbe quella grosso modo, non mi reputo un fenomeno, ma neanche na merdaccia, mi piacciono le mie tavole...

Minue, hai tanto entusiasmo, e questa cosa è grandiosa, ma capisci che una tavola è fatta piu' che altro di bordi e concaves.
se tu copi l'outline senza avere idea di rocker, kicktail, bordi e concaves in pratica fai una tavola che è uguale ad un altra solo da appoggiata al muro.


Mmm, non la penso proprio uguale uguale, e ti spiego il perchè Fiore...
Per me, la tavola, ha 3 elementi fondamentali, tutti della stessa importanza, e per me sono scoopline, ossia tutta la curvatura del bottom della tavola, rails, e outline...

il kick tail fa parte della scoopline, e su un progetto shape3d io il longherone lo faccio identico, senza se e senza mà...
stessa cosa per l'outline...
quindi, il grosso della tavola, profilo e outline è quello del progetto, mentre, i rails, si è vero, possono essere molto personali, ma fortunatamente per gli shaper, sono stati divisi in diciamo, categorie, boxy hawaian, eccetera eccetera...
quindi se tu mi dici i rail li devi fare con apex 60/40, e mi dai anche le quote delle bande, io quel rail ti rifaccio, poi ovvio, là ci aggiungo la mia mano, che influisce molto sul disegno dell'hard rail, e sulla lavorazione nel dome deck, che a parer mio quello è un lavoro personale, diciamo irreplicabile...
mentre riguardo i concavi, anche là ognuno può dare una forma differente, ovviamente scavato uguale, ma con estensione e rotta differente, ma senza dubbio se hai capacità esce comunque un buon concavo... poi a parte i pro shapers...
quindi, riassumendo tutto, ti ripeto la tavola se tu me la sai disegnare, quanto tu me la sai disegnare e spiegare, tanto io la so replicare, ma con il mio tocco personale, che è dato molto sul deck, che cambia i volumi, ma neanche di tanto, sui rails, ma se ho le bande che mi dai tu diciamo che escono gli stessi...
quindi io non devo avere idea del rocker, dei bordi, del kick tail eccetera, perchè stà tutto nel progetto...
sempre se sei abile con shape3d, mentre il discorso cambia se mi dai le sole quote, ed io devo riportarle su shape3d...

si si mi è tutto chiaro, partivo dal presupposto che non avevi il disegno in shape 3D ma solo le quote.
Fleur
 
Messaggi: 5475
Iscritto il: lun ott 18, 2004 12:00 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda Minue » mar feb 16, 2021 9:52 pm

gab80 ha scritto:
Minue ha scritto:
... se mai riuscirò a farlo e finirlo come si deve, vi aggiorno sui risultati, per ora credo sia funzionale.


Secondo me molto è personale e alla fine la quadra la si trova provando e padellando, aggiustando il tutto in base alla propria attitudine e fisicità.


Piccolo OT leggermente polemico (non riferito a spartaco ma in generale):
fermo restando che timing e corretto posizionamento in line up sono più importanti della remata in sé, e che tantissimo fa l’esperienza…e qui tutti d’accordo…ma chi vuole fare l’istruttore serio, anche questa esperienza può trasmetterla, anche spiegare il “perché” l’onda ad un certo punto “spinge” e prima no che aiuterebbe a capire il discorso timing e line up..secondo me questa dovrebbe essere la base per chi insegna: far capire che è l’onda: è l’ABC.. e sarebbe d’aiuto a chi entra in acqua all’inizio perché posizionarsi in una certa zona (line up) non esce dal cilindro magico dell’istruttore, lo si può capire se spiegato, osservare e poi piano piano farne esperienza per affinarsi.


Sono d'accordo anche io riguardo ad aggiustare tutto in base al proprio fisico, acquaticità e peso, ma credo che questo venga poi, dopo aver prima imparato una tecnica ben precisa ed averla assimilata perfettamente, allora dopo di quella nasce il tuo stile personale che si adatta a te, ma senza la tecnica vera di base, non farai altro che trovare un'arrangiamento più faticoso, che costerebbe illimitate session...

Riguardo l'istruttore, sono d'accordissimo anche io su quel che dici, infatti c'è più la voglia di invogliare la gente a farla stare in piedi al primo giorno piuttosto che spiegare bene il mare, le onde e il resto del surf...

ma è pur vero che, se mi inizi a fare molta teoria, prove in acqua, senza nemmeno prendere un'onda, perdi molta gente, perchè ancora non hanno neanche provato a remarla un'onda... certo studiando una buona tabella uscirebbe fuori senza dubbio qualcosa di molto interessante, ma purtroppo le lezioni vanno a tempo, e chi le prende, perlopiu vuole buttarsi e remare le onde disperatamente con la speranza di prenderne qualcuna, poi cosa molto importante secondo me, sono le regole e precedenze, che non so se spieghino le scuole surf, quelle sono basiche secondo me...

riguardo Spartaco, non ho la minima idea di cosa insegni lui nelle lezioni, ma credo sia davvero un buon trainer, a naso...
Minue
 
Messaggi: 133
Iscritto il: mar ago 22, 2017 2:12 pm

Re: SPARTACO

Messaggioda Minue » mar feb 16, 2021 10:06 pm

Fleur ha scritto:si si mi è tutto chiaro, partivo dal presupposto che non avevi il disegno in shape 3D ma solo le quote.
[/quote][/quote]

Bho, sinceramente non ho idea di come lui dia i progetti, ma credo siano solo quote, cercherò di estorcergli il progetto shape3d, altrimenti mi farà sudare 7 camice...
Minue
 
Messaggi: 133
Iscritto il: mar ago 22, 2017 2:12 pm

PrecedenteProssimo

Torna a Tecnica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti