Riparazione cuciture su muta

Info tecniche, consigli, principianti, esperti, trim, tricks, surfboards ...insomma pillole di saggezza per migliorare il tuo surf.

Riparazione cuciture su muta

Messaggioda dottor_Sax » ven mar 08, 2019 2:37 pm

Ciao a tutti!
Com'e' possibile che una O'neill da 220 euro dopo due anni di utilizzo, 2 volte al mese, abbia gia' le cuciture (quelle coi fili) sfilacciate e le cuciture ( quelle termosaldate) che cedono ?!?!

In ogni caso, per le cuciture coi fili basta una buona sarta o avete qualche consiglio in piu'?
PEr le termosaldate, va bene il solito neoprene liquido?

A questo punto vorrei chiedervi anche, in cosa consiste la manutenzione della muta per voi ?

Grazie e scusate lo sfogo!
Is not important if you ride a wave of 50 cm, and I ride a wave of 3 mt.
We feel the same thing.
dottor_Sax
 
Messaggi: 185
Iscritto il: lun apr 25, 2005 8:37 pm

Re: Riparazione cuciture su muta

Messaggioda GIAMPI » ven mar 08, 2019 4:20 pm

Caro Dottore, per le cuciture, a meno che non siano lunghi tratti, quei filetti che pendono per pochi millimetri, puoi bruciarli con l'accendino e prima che arrivino al resto della cucitura, schiacciarli col dito bagnato se no ti bruci.
Per quanto riguarda le termo saldate, probabilmente hai fatto asciugare la muta girata al sole, magari anche per poco fra una surfata e un'altra nello stesso giorno, ebbene le termo saldate sono molto sensibili ai raggi UV, e dopo un po' cominciano appunto a spaccarsi, come se perdessero di elasticità e coesione molecolare.
Anch'io sono incorso in questo problema risolvendolo così: siccome il neoprene liquido non è sufficiente ad incollare il nastro termo saldato, ho preso un pezzetto di neoprene da 2 o 3 mm, ritagliandolo un po' più largo del nastro termosaldato, grattatina con carta abrasiva al nastro e quindi neoprene liquido su tutta la zona che coprirà la pezza ritagliata di neoprene e anch'esso cosparso di colla. Con questo sistema eviti anche eventuali abrasioni sulla pelle che i margini spaccati del nastro termo saldato possono causare.
Anche la mia è un'O'Neill, una Psycofreak, eccellente muta, ma appunto molto sensibile agli UV, la fortuna ha voluto che per me la cosa è successa quando era ancora in garanzia, oltre le cuciture aveva ceduto anche il neoprene sino all'esterno e dopo circa un'anno ne ho avuta una nuova, pare che i vertici dellO'Neill si siano commossi perché ho 5 mute loro e ne ho tritate altre due nel corso degli anni, totale 7. Perché sulle avvertenze delle mute c'è scritto chiaramente che non vanno fatte asciugare od esposte al sole anche per una mezzora.
GIAMPI
 
Messaggi: 2918
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma

Re: Riparazione cuciture su muta

Messaggioda GIAMPI » ven mar 08, 2019 4:29 pm

Dimenticavo, per la manutenzione bisogna sempre sciacquare con acqua dolce e fredda la muta il prima possibile e farla asciugare lontano da fonti di calore e mai al sole, poi ogni 4/5 volte tenerla a bagno con l'apposito detersivo tipo PIssoff, che oltre levare il famigerato puzzo di carogna dovuto alle vostre laide minzioni, ridona una certa "vita" al neoprene mantenendolo elastico.
GIAMPI
 
Messaggi: 2918
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma


Torna a Tecnica

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 10 ospiti