channels a desta e a manca

Vita da shaper: tutto ciò che riguarda costruzione, riparazione, design, materiali ecc..

channels a desta e a manca

Messaggioda AnziaNO » mer nov 29, 2017 1:19 pm

prendo spunto dal 3d sulle tomo
tipo la evo ha i channels
la nuova lost pudlle fish ha i channels

ora parlando con amici mi dicono. per carità i channels solo per onde pulite tipo point bla bla
a me sembrano li abbiano sdoganati un pò ovunque, e la loro funzione, se non ho capito male è aumentare la velocità...
giusto? che dite?

cioè un puddle fish senza channel risultà un pò pesante a livello di volume e quindi gli metto i channels per ovviare.
la tomo evo sembra un catafalco, gli metto i channels almeno è un catafalco veloce...

giusto?
AnziaNO
 
Messaggi: 976
Iscritto il: gio mar 17, 2016 12:07 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda Fleur » mer nov 29, 2017 1:27 pm

che i channel servano ad aumentare la velocità non vi è dubbio, tuttavia hanno bisogno di una certa velocità di innesco, quindi di un onda che ti pernetta di raggiungerla ad esempio un onda tubante.
quello sulle tavole moderne che come dici tu giustamente sono stati "sdoganati" secondo me hanno il concetto di base in testa, ma anche, (è un idea mia eh prendetela con le molle) che una tavola con i channel è piu' figa e si vende meglio, tanto l'80% degli acquirenti la velocità giusta per l'innesco non la raggiungerà mai nè con nè senza i channel.
Fleur
 
Messaggi: 5475
Iscritto il: lun ott 18, 2004 12:00 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda AnziaNO » mer nov 29, 2017 1:34 pm

è come se prendi una punto e gli metti l'alettone...
sembra una ferrari ma è una punto...
AnziaNO
 
Messaggi: 976
Iscritto il: gio mar 17, 2016 12:07 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda Fleur » mer nov 29, 2017 1:48 pm

AnziaNO ha scritto:è come se prendi una punto e gli metti l'alettone...
sembra una ferrari ma è una punto...

non è esattamente questo il concetto.....diciamo che una auto con assetto sportivo è piu' accattivante, ma quanti di quelli che la comprano hanno la possibilità di spingerla davvero al limite tipo su un circuito?
Fleur
 
Messaggi: 5475
Iscritto il: lun ott 18, 2004 12:00 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda AnziaNO » mer nov 29, 2017 2:51 pm

quindi una tavola con channels usata da un "normale"
risultano inutili se non fastidiosi
AnziaNO
 
Messaggi: 976
Iscritto il: gio mar 17, 2016 12:07 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda fabrizioR » mer nov 29, 2017 3:03 pm

Sono parzialmente d'accordo con Fiore.
Se non ricordo male i channels sfruttano l'effetto Venturi, quindi incanalando l'acqua appunto fanno aumentare la velocità della tavola.
Secondo me questa legge è sempre valida e non esiste una velocità minima di innesco ma da soli non bastano per permettere a tutti di arrivare alle velocità dei pro. Non chiedetemi quali altri fattori concorrono ma secondo me un utente normale dovrebbe guardare altri parametri. Si potrebbe aprire un topic dedicato su quest'argomento,
Sono d'accordo sul fatto che non tutti siano in grado di percepire e sfruttare queste differenze e che faccia molto figo averli, ma d'altronde vengono utilizzati in tantissime altre discipline che sfruttano l'idrodinamica.
fabrizioR
 
Messaggi: 272
Iscritto il: mar feb 21, 2017 10:17 am

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda AnziaNO » mer nov 29, 2017 3:10 pm

bah a non saper ne leggere ne scrivere
su una superficie piatta lacqua ha meno attrito,
con i channel sono sicuro che dopo una certa velocità le turbolenze create dalla superficie vengono eliminate...

così a occhio dai miei 2 esami di fisica generale 1 e 2 ...
AnziaNO
 
Messaggi: 976
Iscritto il: gio mar 17, 2016 12:07 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda fabrizioR » mer nov 29, 2017 3:33 pm

Quando ho dato fisica io Venturi doveva ancora nascere, quindi probabilmente ricordo male.
Mi pare di ricordare che la velocità di un fluido sia inversamente proporzionale alla sezione di passaggio e secondo me il canale va visto come una riduzione della sezione in una determinata sezione di tavola. Ergo la'cqua esce dal canale più velocemente di come farebbe su una superfice piana. Ma magari sto prendendo una cantonata...
fabrizioR
 
Messaggi: 272
Iscritto il: mar feb 21, 2017 10:17 am

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda fabrizioR » mer nov 29, 2017 3:37 pm

Scusa Anziano forse ho capito male. A rileggere il tuo intervento capisco che intendi che superando una certa velocità le turbolenze spariscono e quindi c'è una soglia minima di innesco.
Sorry la prossima volta leggo con più attenzione... :roll:
fabrizioR
 
Messaggi: 272
Iscritto il: mar feb 21, 2017 10:17 am

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda davidelba » mer nov 29, 2017 3:51 pm

fabrizioR ha scritto:. Si potrebbe aprire un topic dedicato su quest'argomento,


Ciao Fabrizio
L'argomento è interessante e ti anticipo che un channel bottom non viene creato solo per generare velocità.
open your mind and your board will follow...
davidelba
 
Messaggi: 5882
Iscritto il: gio ago 02, 2007 3:29 pm
Località: Isola d'Elba

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda Fleur » mer nov 29, 2017 5:18 pm

beh io fisica l'ho studiata solo al liceo ed ero pure ciuccio, ma nei discorsi fatti via via con il Puliti in merito ai channel è sempre venuto fuori che sono vantaggiosi da una certa velocità in poi, ossia che il problema della velocità di innesco sussite.
c'è un bel articolo on line di Biolos che spiega la rinascita dei channel e mi sembra di aver capito che anche lui è convinto che non sempre siano un vantaggio, come ad esempio sul mare choppy.
ora io facendo 2+2 ma forse sbaglio, deduco che è sul mare choppy la tavola è meno veloce ma è solo una mia supposizione.
interessante quando dice che aggrappano anche di piu' sull'onda.
comunque io rimango della mia idea ossia che un surfer medio a meno che non abbia un onda particolarmente cava e potente dei vantaggi dei channel se ne fa poco se non per un puro vezzo estetico.
aggiungo che perfino dei concavi molto prununciati se non siamo su onde di un certo livello tendono a rendere la surfata piu' lenta.
Fleur
 
Messaggi: 5475
Iscritto il: lun ott 18, 2004 12:00 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda AnziaNO » mer nov 29, 2017 5:28 pm

se lo dice puliti
mi accontento

eri ciuccio ma quante ne impecoravi!
AnziaNO
 
Messaggi: 976
Iscritto il: gio mar 17, 2016 12:07 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda GIAMPI » mer nov 29, 2017 5:44 pm

Forse il mare choppy non ha la stessa "fluidità" di un mare glassy, ovvero il fluido per le condizioni non è così scorrevole, bolle d'aria e la tavola che magari saltella o giù di li.
So mejo de Archimede Pitagorico.
Davide ora mi farai stare in ansia fino a quando non mi svelerai sto mistero. Sei cattivo dentro!!!!!
GIAMPI
 
Messaggi: 2908
Iscritto il: lun dic 28, 2009 12:07 pm
Località: Roma

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda Fleur » mer nov 29, 2017 5:46 pm

GIAMPI ha scritto:Forse il mare choppy non ha la stessa "fluidità" di un mare glassy, ovvero il fluido per le condizioni non è così scorrevole, bolle d'aria e la tavola che magari saltella o giù di li.
So mejo de Archimede Pitagorico.
Davide ora mi farai stare in ansia fino a quando non mi svelerai sto mistero. Sei cattivo dentro!!!!!

si in effetti dice proprio questo Biolos
Giampi sei un fottuto cazzo di genio!
Fleur
 
Messaggi: 5475
Iscritto il: lun ott 18, 2004 12:00 pm

Re: channels a desta e a manca

Messaggioda davidelba » mer nov 29, 2017 5:50 pm

GIAMPI ha scritto:Davide ora mi farai stare in ansia fino a quando non mi svelerai sto mistero. Sei cattivo dentro!!!!!


Caro Giampi

Il discorso è più lungo e complicato di quello che sembra ma se volete risolverlo in due parole può anche bastare quello che avete detto. Non farmi aggiungere altro perchè poi andrebbe in contrasto con i delicati umori che si manifestano in questi giorni per cui va bene cosi.

buona serata
open your mind and your board will follow...
davidelba
 
Messaggi: 5882
Iscritto il: gio ago 02, 2007 3:29 pm
Località: Isola d'Elba

Prossimo

Torna a Shaping Room

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite